Sistema per prove da sforzo ST80i Philips

Philips ST80i è in grado di gestire i dati dall’inizio alla fine, trasformando i dati in informazioni significative grazie a una connettività bidirezionale per raccogliere e distribuire i dati in ogni momento e in ogni luogo.

Il sistema consente di caricare i dati dei pazienti dal sistema HIS o immetterli manualmente e caricare liste di lavoro/richieste dal sistema informativo ospedaliero, nonché esportare i referti finali dei pazienti in formato PDF.

Il sistema Philips ST80i è dotato di strumenti che aiutano i clinici ad analizzare le informazioni dell’elettrocardiogramma sotto sforzo. Le diagnosi possono essere formulate in modo affidabile, utilizzando gli algoritmi sviluppati presso il centro di ricerca Philips specializzato nell’elaborazione di algoritmi avanzati. L’algoritmo DXL di Philips utilizza sofisticati metodi di analisi per l’interpretazione di ECG a riposo ed ST Map; lo stesso algoritmo è usato in altre apparecchiature per ECG di Philips. L’algoritmo CAlg è progettato in modo specifico per le prove da sforzo.

Dotato di un compatto modulo paziente wireless, Philips ST80i libera il paziente dai cavi, riduce le probabilità di interferenze da movimento e risulta pertanto migliorativo rispetto ai sistemi per prove da sforzo convenzionali. Senza il rischio di inciampare nei cavi, il paziente può godere di un comfort maggiore e di più libertà di movimento, mentre il segnale che viene trasmesso è chiaro e di alta qualità. L’uso di un dispositivo wireless è utile per spostare i pazienti direttamente dalla prova da sforzo al letto per una procedura di ecostress.

La visualizzazione avanzata semplifica i test e consente:

  • La visualizzazione dell’analisi completa del tratto ST e della morfologia in un formato anatomicamente intelligente.
  • La visualizzazione di ST Map, rappresentazione anatomica brevettata delle variazioni del tratto ST su piani frontali e orizzontali.
  • Identificazione rapida delle anomalie grazie alla visualizzazione ST con zoom dinamico.
  • Monitoraggio delle variazioni del tratto ST mediante confronto automatico del battito corrente con quello di riferimento.